Istruzioni per le scuole.

>

Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali Direzione Generale per le risorse umane e finanziarie – Ufficio IX
Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali
Direzione Generale per le risorse umane e finanziarie – Ufficio IX
Prot num. 21611 del 27/09/2019

Ai DS e DSGA delle Istituzioni scolastiche ed educative statali
XXXXXXXXX
Ai Revisori dei conti
per il tramite della scuola
Agli Uffici Scolastici Regionali
LORO E-MAIL

Oggetto: “Istruzioni per l'affidamento dei Servizi di ristorazione mediante bar e distributori automatici nelle Istituzioni Scolastiche ed Educative” – Quaderno n. 2 e Appendice

Come noto, la materia dei contratti pubblici è caratterizzata da una notevole complessità, da stringenti obblighi di centralizzazione e dalla mutevolezza del quadro normativo di riferimento, anche in relazione alle specificità del settore scolastico.

Si pensi, da ultimo, alle importanti novità apportate dal Decreto Legge 18 aprile 2019, n. 32, convertito nella Legge 14 giugno 2019, n. 55 (c.d. “Decreto Sblocca Cantieri”), che hanno riguardato, a titolo esemplificativo, la disciplina degli affidamenti sotto soglia comunitaria, del subappalto e della verifica di anomalia.

In questo contesto, la Direzione Generale per le Risorse Umane e Finanziarie (DGRUF) intende supportare le Istituzioni scolastiche nel superamento delle difficoltà che incontrano quotidianamente nel garantire il rispetto della normativa in materia di acquisti.

A tal fine, dando ulteriore impulso al percorso avviato con la diffusione del Quaderno 1, sono state predisposte apposite Istruzioni operative, al fine di supportare e orientare le Istituzioni scolastiche nell’ideazione strategica, nell’affidamento e nell’esecuzione di servizi di ristorazione mediante bar e distributori automatici.

Tali Istruzioni sono state predisposte in conformità alle previsioni del D.I. 129/2018, avente ad oggetto il “Regolamento recante istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle Istituzioni scolastiche, ai sensi dell'articolo 1, comma 143, della legge 13 luglio 2015, n. 107” (a seguire anche “Regolamento”) e sono adottate ai sensi dell’art. 43, comma 7, del suddetto Regolamento.

Il lavoro si inserisce in un più ampio percorso di semplificazione e modernizzazione della gestione amministrativo-contabile delle scuole, nonché di affermazione concreta di un nuovo modello di amministrazione ministeriale sempre più orientato a dare un supporto, anche operativo, a DS e DSGA nella realizzazione delle necessarie e complesse attività di gestione e amministrazione delle Istituzioni scolastiche.

In coerenza con questo presupposto, a corredo delle suddette Istruzioni, viene altresì messa a disposizione l’Appendice, contenente:

  • Allegato 1: “Format di atti di gara per l’affidamento, in concessione, del Servizio di ristorazione mediante bar e distributori automatici”;
  • Allegato 2: “Guida alla compilazione del Piano Economico Finanziario di massima”;
  • Allegato 3: “Guida alla compilazione della Matrice dei Rischi”.

Preme evidenziare che il Ministero, con le Istruzioni e la relativa Appendice, ha inteso perseguire non soltanto l’espressa esigenza di semplificazione e modernizzazione delle Scuole, ma anche quella di promuovere iniziative di sensibilizzazione sui temi ambientali e di sviluppo sostenibile, nonché la diffusione di pratiche eco-sostenibili.

Al riguardo, infatti, nei format di atti di gara, il Ministero, ha introdotto una serie di misure finalizzate ad abolire l’uso della plastica monouso nelle Scuole, tra cui:

  • l’installazione degli erogatori di acqua potabile microfiltrata, naturale o frizzante, anche refrigerata;
  • la sostituzione delle bottiglie di plastica con bottigliette di acqua naturale 100% biodegradabili e compostabili e con lattine di acqua frizzante, realizzate interamente in alluminio 100% rinnovabile;
  • la sostituzione nei distributori di bevande calde dei bicchieri di plastica con quelli 100% biodegradabili e compostabili, e delle palette di plastica con quelle biodegradabili.

Si fa presente che le Istruzioni e l’Appendice costituiscono strumenti operativi di orientamento, con la finalità di facilitare le Istituzioni scolastiche nelle attività di approvvigionamento dei servizi in oggetto, ferme restando le ordinarie attività di ricerca e di analisi, di carattere normativo, giurisprudenziale e di prassi, che le Istituzioni medesime sono comunque chiamate ad espletare per lo svolgimento delle proprie attività di acquisto, in conformità ai principi che sempre devono orientare l’azione amministrativa.

Corre l’obbligo di precisare, inoltre, che le Istruzioni e l’Appendice, in ragione della loro espressa finalità, rappresentano degli elaborati ampi ed esaustivi e pertanto dovranno essere opportunamente adeguati dalle singole Istituzioni scolastiche in funzione delle caratteristiche peculiari della Scuola, della tipologia di affidamento che si intende espletare, nonché delle specificità del contratto che si intende affidare.

I documenti contenuti nell’Appendice sono stati elaborati sulla base del modello della procedura aperta (utilizzabile per le procedure sia sopra che sotto soglia comunitaria), al fine di favorire la costituzione di reti di scuole e in considerazione dei valori economici considerevoli che tali affidamenti possono avere, anche in ragione della possibile durata ultraquinquiennale delle concessioni e dunque dei servizi in questione, ai sensi dell’art. 168 del D.Lgs. 18 aprile 2016, n.50.

Resta ovviamente impregiudicata la possibilità per le Istituzioni medesime di affidare i servizi mediante anche procedura diversa dalla gara aperta, nel rispetto delle norme in materia di contratti pubblici.

Sul punto, si specifica che, qualora le singole Istituzioni scolastiche dovessero determinarsi ad espletare una procedura diversa dalla procedura aperta, i documenti di gara dovranno essere conseguentemente adeguati alla specificità della procedura prescelta.

Inoltre, occorre segnalare che i documenti contenuti nell’Appendice prendono in considerazione l’affidamento congiunto dei servizi di ristorazione sia mediante bar (Lotto 1), sia mediante distributori automatici (Lotto 2). Nel caso in cui le singole Istituzioni scolastiche intendessero affidare solo uno dei suddetti servizi, i documenti di gara dovranno essere adeguati di conseguenza. Al fine di semplificare tali adeguamenti, nei documenti in questione, i profili relativi alla suddivisione in Lotti sono stati evidenziati in rosso, per poter essere più facilmente modificati e/o integrati e/o eliminati, a seconda delle necessità poste dallo specifico affidamento

In ogni caso, si rammenta che, ai sensi dell’art. 43, comma 8, del D.I. 129/2018, qualora le Istituzioni scolastiche dovessero derogare alle indicazioni contenute nelle Istruzioni e nell’Appendice, le stesse sono tenute a fornire, nella determinazione a contrarre, le motivazioni sottese a tale scelta. Si rappresenta che è intenzione del Ministero procedere ad una revisione periodica di tali Istruzioni, al fine di garantirne l’aggiornamento rispetto alle sopravvenienze normative in materia di contratti pubblici.

Infine, si rende noto che le Istruzioni operative costituiscono una seconda pubblicazione (Quaderno n. 2), alla quale ne seguiranno in futuro ulteriori su altre tematiche di particolare interesse per le Istituzioni scolastiche.

Le Istruzioni operative e la relativa Appendice sono disponibili:

• sull’Help Desk Amministrativo Contabile, nella sezione “Attività negoziali”

• sul sito istituzionale del MIUR*, al seguente link: […Omissis…]

In caso di quesiti è possibile richiedere assistenza scrivendo all’Help Desk Amministrativo Contabile, accedendo al seguente link: […Omissis…].

IL DIRETTORE GENERALE
Jacopo Greco


<
Estratto

Fonte dei dati, informazioni, procedure e documenti sono reperibili presso siti web/portali, esterni, ai link*»
MIUR
http://www.miur.gov.it/web/guest/pubblicazioni
*************

RS per la consulenza e/ assistenza si rivolge a

UIL Scuola
www.uilscuola.it

UIL Scuola
Dove


<
Link/siti
esterni
non
collegati

^ Fonte» MIUR_Nota_N-21611_27SETT19=RS_2019-10-01
RS non ha meriti e non è responsabile dei contenuti raccolti. Il materiale è raccolto come documentazione personale. Il testo non riveste carattere di ufficialità e non è sostitutivo in alcun modo delle pubblicazioni ufficiali, che prevalgono in casi di discordanza. Per una documentazione certa o altre informazioni si deve fare riferimento ai titolari dei contenuti, prendere visione dei documenti/siti ufficiali, contattare gli enti citati. La documentazione raccolta non è e non deve essere letta come consulenza specialistica e/o legale. Si consiglia sempre di consultare direttamente l’ente/gli enti citati, sindacati/patronati/CAAF o specialisti qualificati/professionisti abilitati per pareri, consulenze e/o assistenza. Vi possono essere limiti/condizioni alla partecipazione. Negli indirizzi mail sostituire [at] con @. Evidenziature e formattazione possono essere non originali.
www.reporterscuola.it - info[at]reporterscuola.it

<
Link/siti
esterni
non collegati

>
>>
>>>

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna