Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
Home> Stampa e comunicazione> Notizie
Lunedì, 26 novembre 2018

OLIMPIADI DI ITALIANO 2018/2019

La Direzione gen. Ordinamenti Scolastici e Valutazione del Sistema nazionale di Istruzione del MIUR, in collaborazione con il MAECI, gli Uffci scolastici regionali, l’Accademia della Crusca, l’ASLI, l’ADI ed il Premio Campiello Giovani, indice la IX edizione delle Olimpiadi di Italiano.

Documenti Allegati [N.d.R.> Sul sito del MIUR*]
- Nota circ pubblicaz OLI ITAL.0019782.23-11-2018.pdf**
- Grafica scansione0001-signed.pdf


**
Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione
Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e per la valutazione del sistema nazionale di istruzione
m_pi.AOODGOSV.REGISTRO UFFICIALE.U.0019782.23-11-2018
Destinatari […Omissis…]

OGGETTO: Olimpiadi di Italiano - Edizione 2018-19.

Il Ministero dell'Istruzione, Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e per la valutazione del sistema nazionale di istruzione, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), gli Uffici scolastici regionali, l'Accademia della Crusca, l'Associazione per la Storia della Lingua Italiana (ASLI), l'Associazione degli Italianisti (ADI), il Premio Campiello Giovani, indice per il corrente anno scolastico la nona edizione delle Olimpiadi di Italiano, gare individuali di lingua italiana rivolte alle studentesse e agli studenti dei licei, degli istituti professionali e degli istituti tecnici, statali e paritari.

La competizione, rivolta agli istituti secondari di secondo grado, si colloca, nella sua fase finale, nell'ambito di una più ampia iniziativa culturale di valorizzazione della lingua e della letteratura italiana intitolata Giornate della lingua italiana.

La RAI svolge il ruolo di Main Media Partner dell'iniziativa e la copertura mediatica verrà declinata come Media Partner da RADI03, RAI Cultura e RAI Italia. Come per le precedenti edizioni, verrà richiesto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

Finalità

L'iniziativa, che nelle precedenti edizioni ha visto una costante crescita della partecipazione da parte delle scuole, si propone di: incentivare lo studio e l'insegnamento della lingua italiana, elemento essenziale per la formazione culturale e per l'acquisizione di conoscenze e competenze; sollecitare in tutti gli studenti l'interesse e la motivazione a migliorare la padronanza dell'italiano; promuovere e valorizzare il merito nell'ambito delle competenze nella lingua nazionale. L'attenzione rivolta all'apprendimento dell'italiano e alla sua centralità nei processi di formazione nasce dalla consapevolezza che l'innalzamento delle competenze linguistiche è un'urgenza, e nello stesso tempo una risorsa primaria per la comunità nazionale e per i singoli individui. La padronanza dell'italiano è un bene irrinunciabile per lo sviluppo culturale, sociale ed economico della nostra collettività. Un sicuro possesso della lingua e della sua ricchezza è, inoltre, un prezioso bene personale, un patrimonio che attiene ai diritti di cittadinanza e uno strumento essenziale per lo studio delle altre discipline.

Regolamento e organizzazione delle Olimpiadi di Italiano edizione 2018-19

Per favorire la partecipazione e l'iscrizione alla gara da parte delle scuole, la presente nota viene trasmessa unitamente al Regolamento 2018-19. Il nuovo Regolamento è pubblicato anche sul sito delle Olimpiadi: www.olimpiadi-italiano.it*. Si richiama l'attenzione su alcuni elementi relativi all'organizzazione:

1 le date di svolgimento delle gare: gara d'istituto, semifinali, finale;

2 la distribuzione delle gare di istituto su due giorni;

3 la possibilità, per le istituzioni scolastiche che comprendono più di una delle tre aree formative (liceale, professionale, tecnica), di fare iscrizioni distinte per le singole aree;

4 il limite minimo di partecipanti per attivare la gara di istituto;

5 l'assenza del numero massimo di studenti iscrivibili alla gara di istituto, con l'importante avvertenza che le scuole devono tuttavia tenere conto della loro effettiva disponibilità di risorse adeguate per lo svolgimento della prova in modalità telematica (laboratori attrezzati, con internet, referenti tecnici, ecc.);

6 i quattro turni di un'ora ciascuno per la gara di istituto (la durata ridotta della prova, rispetto alle scorse edizioni, ha lo scopo di garantire maggiore flessibilità e dunque maggiore compatibilità con l'orario scolastico; nello stesso tempo consente di recuperare più facilmente eventuali situazioni problematiche di connettività informatica);

7 il criterio proporzionale per la selezione dei semifinalisti, che premia le scuole con più iscritti alle gare.

Modalità di partecipazione

Le gare delle Olimpiadi di italiano prevedono le categorie JUNIOR, SENIOR, JUNIOR-E (Esteri), SENIOR-E (Esteri), distinte secondo la seguente tabella:

JUNIOR

Scuole italiane in Italia

Primo biennio

SENIOR

Scuole italiane in Italia

Secondo biennio e quinto anno

JUNIOR-E

Scuole italiane nel mondo
Sezioni italiane presso scuole straniere o internazionali all'estero
Scuole straniere in Italia

Primo anno delle scuole a ordinamento quadriennale
Primo biennio delle scuole a ordinamento quinquennale

SENIOR-E

Scuole italiane nel mondo
Sezioni italiane presso scuole straniere o internazionali all’estero
Scuole straniere in Italia

Ultimo triennio

Parteciperanno alla fase finale, vista la richiesta rivolta al Ministero dell'Istruzione, anche gli studenti selezionati con apposita iniziativa dalle scuole di lingua tedesca e delle località ladine della Provincia autonoma di Bolzano. Nelle fasi d'istituto e in quelle regionali le gare si svolgeranno, nelle date sotto indicate, in modalità digitale e telematica, attraverso l'apposita piattaforma online raggiungibile dal sito delle Olimpiadi: www.olimpiadi-italiano.it*. Si evidenziano, di seguito, le scadenze per le iscrizioni e le date delle tre fasi della competizione.

a) Iscrizioni

Il termine per l'iscrizione delle scuole è fissato al 20 gennaio 2019. Per procedere
all'iscrizione, le Istituzioni scolastiche individueranno tra i docenti un Referente d'istituto, che
a partire dal1 dicembre 201 8 potrà procedere all'iscrizione sul sito www.olimpiadi-italiano.it* secondo le modalità indicate, e che successivamente comunicherà l'avvenuta iscrizione al Referente presso l'Ufficio Scolastico Regionale. La scelta dei partecipanti alle gare è demandata alle singole scuole, che attueranno una selezione preliminare con autonomi criteri di merito finalizzati anche a sensibilizzare tutti gli studenti e i consigli di classe sull'importanza delle competenze nella lingua italiana. L'iscrizione nominativa dei singoli partecipanti dovrà avvenire entro la data del 31 gennaio 2019.
Le scuole italiane nel mondo, le sezioni italiane presso scuole straniere e internazionali
all'estero e le scuole straniere in Italia possono effettuare una sola iscrizione, che eventualmente può comprendere più aree formative. Tale iscrizione dovrà essere effettuata
online entro il 9 marzo 2019.

b) Fasi della competizione:
• la selezione a livello di istituto si svolgerà, per la categoria Junior, martedì 5 febbraio 2019 in quattro turni e, per la categoria Senior, mercoledì 6 febbraio 2019 sempre in quattro turni, in contemporanea in tutte le sedi scolastiche iscritte;
• le semifinali a livello regionale si svolgeranno in contemporanea mercoledì 13 marzo 2019 in apposite sedi territoriali, provinciali e/o interprovinciali, in unico turno, In contemporanea si svolgerà anche l'unica fase di selezione prevista per le scuole italiane nel mondo, per le sezioni italiane presso scuole straniere e internazionali all'estero e per le scuole straniere in Italia .
• la finale nazionale si terrà a Torino, venerdì 5 aprile 2019, nell'ambito di una più ampia iniziativa culturale di valorizzazione della lingua e della letteratura italiana intitolata Giornate della lingua italiana, in programma dal4 al 6 aprile 2019.

AI termine della finale nazionale saranno premiati - nella mattina del 6 aprile - per ciascuna delle due categorie, JUNIOR e SENIOR: i primi tre classificati assoluti; il primo classificato di ogni area formativa (Iiceale, professionale, tecnica); il primo classificato delle scuole italiane nel mondo. Oltre ai riconoscimenti che metterà a disposizione il Programma annuale di valorizzazione delle eccellenze per l'a. s. 2018-19, come ogni anno per i vincitori potranno essere previsti anche dei soggiorni-studio in Italia e all'estero.

Le SS. LL. sono cortesemente invitate a sostenere attivamente la competizione, dandone tempestiva notizia alle scuole, individuando anche per questa edizione il Referente regionale per le Olimpiadi (i nominativi vanno comunicati entro il15 dicembre 2018 a questa Direzione generale all'indirizzo email miur.dgosv[at]olimpiadi-italiano.it e promuovendo le più opportune iniziative per favorire le adesioni e l'inserimento della competizione stessa tra le attività formative degli istituti scolastici

Lo svolgimento delle gare potrebbe, ad esempio, essere preceduto, all'interno di ogni singola istituzione scolastica, da una fase preliminare costituita da una o più giornate espressamente dedicate alla lingua italiana, con il coinvolgimento di intere classi. Le eventuali attività didattiche svolte nei momenti dedicati alla lingua italiana, oltre che sensibilizzare al valore della padronanza dell'Italiano, potrebbero anche consentire alle scuole di selezionare gli studenti che parteciperanno alla fase d'istituto.

Si ringrazia per la consueta e determinante collaborazione.

IL DIRETTORE GENERALE
Maria Assunta Palermo

Allegato [N.d.R.> Sui siti del MIUR e segnalati]:
Bando e Regolamento 201 8-2019


<
Estratto

Fonte dei dati, informazioni, procedure e documenti sono reperibili presso siti web/portali, esterni, ai link»

MIUR
http://www.miur.gov.it

Sito delle Olimpiadi
www.olimpiadi-italiano.it

Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI),
https://www.esteri.it/mae/it/

Accademia della Crusca
http://www.accademiadellacrusca.it/it/pagina-d-entrata

Associazione per la Storia della Lingua Italiana (ASLI)
http://www.storiadellalinguaitaliana.it/

Associazione degli Italianisti (ADI)
http://www.italianisti.it/

Premio Campiello Giovani
http://www.premiocampiello.org/

RAI
https://www.rai.it/


<
Link/siti
esterni
non
collegati

^ Fonte» dal web_MIUR_Inf-N_19782.23nov18_2018-11-28»

RS non ha meriti e non è responsabile dei contenuti raccolti. Il materiale è raccolto come documentazione personale. Il testo non riveste carattere di ufficialità e non è sostitutivo in alcun modo delle pubblicazioni ufficiali, che prevalgono in casi di discordanza. Per una documentazione certa o altre informazioni si deve fare riferimento ai titolari dei contenuti, prendere visione dei documenti/siti ufficiali, contattare gli enti citati. La documentazione raccolta non è e non deve essere letta come consulenza specialistica e/o legale. Si consiglia sempre di consultare direttamente l’ente/gli enti citati, sindacati/patronati/CAAF o specialisti qualificati/professionisti abilitati per pareri, consulenze e/o assistenza. Vi possono essere limiti/condizioni alla partecipazione. Negli indirizzi mail sostituire [at] con @. Evidenziature e formattazione possono essere non originali.

<
N.d.R.

> www.reporterscuola.it - info[at]reporterscuola.it

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna