Turi, segretario generale della Uil Scuola: servono risposte urgenti e funzionali.

>

TURI: È VERA EMERGENZA, SERVONO RISPOSTE URGENTI E FUNZIONALI

Finalmente si comincia a pensare a coprire con posti stabili i posti vacanti della scuola.

È un fatto positivo, che consentirà un futuro di continuità didattica – così il segretario generale della Uil Scuola Pino Turi, all’annuncio del Miur che saranno avviati i concorsi nella scuola per circa 70 mila cattedre.

Occorre osservare che – continua Turi – il concorso è una risposta ma non è la sola necessaria. Non è sufficiente. I tempi del concorso ordinario sono incompatibili con la situazione di vera e propria emergenza che avremo a settembre.

Bisogna guardare alla realtà e rispondere all’emergenza in atto nella scuola: non ci sono abbastanza candidati per coprire i posti. Ad una situazione di emergenza, che a settembre avrà dimensioni straordinarie, non si possono dare risposte ordinarie. Serve una fase transitoria per i docenti con 36 mesi di servizio ai quali va data una modalità di accesso ai ruoli che rispetti i tempi della scuola e riconosca l’esperienza che come accade in ogni professione è un valore aggiunto.

Aumentare la percentuale di riserva e eliminare la preselezione è un pannicello caldo – ribadisce Turi- che non cura una malattia ormai cronica.

Proprio il tema del precariato nella scuola, che rischia a settembre di assumere connotati preoccupanti, è – ricorda Turi – tra i temi che hanno determinato la proclamazione dello sciopero generale della scuola da parte di tutte le organizzazioni sindacali.

************
Federazione UIL Scuola RUA

Comunicati stampa
Precari
Roma, 11 aprile 2019


<
Estratto

Fonte dei dati, informazioni, procedure e documenti sono reperibili presso siti web/portali, esterni, ai link»

UIL Scuola
www.uilscuola.it

UIL Scuola
Dove


<
Link/siti
esterni
non
collegati

^ Fonte» UIL Scuola_CS-11apr19=RS_2019-04-15
RS non ha meriti e non è responsabile dei contenuti raccolti. Il materiale è raccolto come documentazione personale. Il testo non riveste carattere di ufficialità e non è sostitutivo in alcun modo delle pubblicazioni ufficiali, che prevalgono in casi di discordanza. Per una documentazione certa o altre informazioni si deve fare riferimento ai titolari dei contenuti, prendere visione dei documenti/siti ufficiali, contattare gli enti citati. La documentazione raccolta non è e non deve essere letta come consulenza specialistica e/o legale. Si consiglia sempre di consultare direttamente l’ente/gli enti citati, sindacati/patronati/CAAF o specialisti qualificati/professionisti abilitati per pareri, consulenze e/o assistenza. Vi possono essere limiti/condizioni alla partecipazione. Negli indirizzi mail sostituire [at] con @. Evidenziature e formattazione possono essere non originali.


<
N.d.R.

Documentazione correlata e/o richiamata»


<
Link/siti
interni

> www.reporterscuola.it - info[at]reporterscuola.it

>>>
>>

>


Ultimo aggiornamento (Lunedì 15 Aprile 2019 10:01)