La scuola è una istituzione che al suo interno deve trovare le risposte alle diverse domande. La scuola comunità autonoma deve mettere in esercizio la partecipazione e la condivisione.

>

Federazione
UIL SCUOLA RUA

Comunicati stampa
15 novembre 2019

VERSO IL NATALE
È la scuola che deve decidere
Con l’autonomia, la partecipazione e la condivisione
Urgente ripristinare le sedi di garanzia della libertà di insegnamento contro le continue pressioni della politica

Ancora una volta la scuola è utilizzata come terreno di scontro politico.

Pretendere di etero dirigere le attività scolastiche e educative, con questo sistema – sottolinea il segretario generale della Uil Scuola in merito all’interrogazione al Ministro Fioramonti presentata dalla Lega – significa non avere a cuore il futuro di questo paese.

La scuola non è del ministro, non è del Governo, ma neanche dell’opposizione.

La scuola è una istituzione che al suo interno deve trovare le risposte alle diverse domande. La scuola comunità autonoma deve mettere in esercizio la partecipazione e la condivisione.

Non può essere continuamente condizionata da presupposti ideologici di parte – commenta Turi.

Alla luce di queste continue pressioni, è ancora più evidente che bisogna ripristinare le sedi di garanzia della libertà di insegnamento – mette in evidenza Turi – per preservarle dal continuo condizionamento che la politica dovrebbe evitare di esercitare, in questi termini.


<
Estratto

Fonte dei dati, informazioni, procedure e documenti sono reperibili presso siti web/portali, esterni, ai link»


<
Link/siti
esterni
non
collegati

^Fonte» UIL Scuola» CS_15NOV19=RS_2019-11-18»
RS non ha meriti e non è responsabile dei contenuti raccolti. Il materiale è raccolto come documentazione personale. Il testo non riveste carattere di ufficialità e non è sostitutivo in alcun modo delle pubblicazioni ufficiali, che prevalgono in casi di discordanza. Per una documentazione certa o altre informazioni si deve fare riferimento ai titolari dei contenuti, prendere visione dei documenti/siti ufficiali, contattare gli enti citati. La documentazione raccolta non è e non deve essere letta come consulenza specialistica e/o legale. Si consiglia sempre di consultare direttamente l’ente/gli enti citati, sindacati/patronati/CAAF o specialisti qualificati/professionisti abilitati per pareri, consulenze e/o assistenza. Vi possono essere limiti/condizioni alla partecipazione. Negli indirizzi mail sostituire [at] con @. Evidenziature e formattazione possono essere non originali.

<
Link/siti
esterni
non collegati

www.reporterscuola.it - info[at]reporterscuola.it

Ultimo aggiornamento (Lunedì 18 Novembre 2019 21:01)